Title Image

Percorsi, di Alessandro Costa

Alessandro Costa, Percorsi 2019

Percorsi, di Alessandro Costa

L’evento espositivo “PERCORSI” con opere dell’artista romano Alessandro Costa, offre uno sguardo al tema della varietà e della ricchezza dei percorsi che l’uomo, in quanto individuo, è tenuto ad attraversare per la propria autentica evoluzione personale.
In un Era in cui è tutto unilateralmente direzionato al profitto, Alessandro Costa esprime l’urgenza di una riscoperta interiore, condivisa solo successivamente con la collettività, attraverso percorsi esperienziali e di autoanalisi.
L’arte non è che lo strumento attraverso il quale l’autore esprime e amplifica il suo lavoro di ricerca. Durante la mostra sarà esposta per la prima volta l’opera su carta “LESIONI” 300x100cm, il nuovo progetto artistico.

Dal 15 al 29 ottobre 2019
Antico Caffè San Marco. Libreria e ristorante
Via Battisti, 18/A, 34133 Trieste

 

 

Alessandro Costa è nato nel 1975 a Palestrina (Rm), diplomato nel 1996 all’Istituto Statale d’Arte G.Capogrossi di Pomezia (Rm) in arti della stampa, dal 2005 al 2008 frequenta la scuola di restauro alla Scuola di Arti Ornamentali del comune di Roma.

Opere Permanenti

Opera “Domine Quo Vadis”, nella chiesa del Quo Vadis, Roma
Opera “40 giorni”, nel santuario del Divino Amore, Roma
Opera “27 centesimi”, nel Castello Normanno-Svevo-Angioino, Deliceto (Fg)

Mostre personali

Maggio 2017, la Torre Civica del Comune di Pomezia (Rm)
“Ritorno a Casa”, a cura di Roberta Giulieni, Rocco Marino e Vincenzo Mazzarella
Con il patrocinio del comune di Pomezia

Marzo 2017, la galleria Monserrato Arte 900, Roma
“Ritorno a Casa”, a cura di Roberta Giulieni, Rocco Marino e Vincenzo Mazzarella

Ottobre 2016, Open Studio per Rome Art Week

Dicembre 2014, Spazio 85, Roma
“Falsa Civiltà”, a cura di Romina Guidelli
Intervento critico di Vincenzo Mazzarella

Settembre 2013, lo studio di via Monserrato 6a, Roma
“Destini Comuni”, a cura di Romina Guidelli

Collettive

Settembre 2018, Galleria Monserrato Arte 900, Roma
“Sotto il segno di Agostino”, a cura di Roberta Giulieni e Vincenzo Mazzarella

Marzo 2018, Galleria Medina, Roma
“Inviolabili Confini”, a cura di Alessia Ferraro

Giugno 2017, E-Campus università, Roma
“Quasi Monocromi”, a cura di Manuela Van

Aprile 2017, Spazio Plus Arte Puls, Roma
“7sekkei”, a cura di Romina Guidelli

Agosto 2016, il Museo Civico C.G. Nicastro, Bovino (Fg)
“Dai frammenti del Sacro alla ricomposizione del Mito”, a cura di Rocco Marino e Vincenzo Mazzarella

Febbraio 2016, la Chiesa di Sant’Anna e Morti, Deliceto (Fg)
“Visioni di Santi e amore mistico”, a cura di Rocco Marino e Vincenzo Mazzarella

Novembre 2015, il Museo delle Mura, Roma
“Il Figliol Prodigo”, a cura della Cooperativa Sociale Onlus Pronto Intervento Disagio,
Associazione radicale Nessuno Tocchi Caino e Galleria Monserrato Arte 900.
In collaborazione con Roma Capitale

Giugno 2015, Chiesa Santa Lucia del Gonfalone, Roma
“Storia di un anno”, a cura di Vincenzo Mazzarella, Paolo Bielli e Padre Franco Incampo
Intervento critico di Achille Bonito Oliva

Maggio 2015, Galleria Banchi Vecchi, Roma
“Together for the fine Art”, a cura di Rossana Morreale e Cristina Sozio

Marzo 2015, Palazzetto Art Gallery, Roma
“TU QUOQUE artisti per il cesaricidio”, a cura di Palazzetto Art Gallery
Testo di Vincenzo Mazzarella

Giugno 2014, Monserrato Arte 900, Roma
“Lettera d’Amore”, a cura di Vincenzo Mazzarella

Marzo 2014, Camponeschi, Roma
per Eletronic Art Cafè a cura di Umberto Scrocca e Manuela Van

Dicembre 2013, Studio 9, Roma
a cura di Arnaldo Romani Brizzi, Patrizia Rufini e Clara Picinini

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi