Sampietrino © ph Valentina Cinelli

Sampietrini nuovi in piazza Venezia: «Intervento atteso». Pd: «Spreco di soldi» – Corriere Roma

Sampietrini nuovi in piazza Venezia: «Intervento atteso». Pd: «Spreco di soldi»
L’assessore Ghera: «Garantire sicurezza stradale, decoro e spazio storico visitato da milioni di turisti»

ROMA – Una nuova risistemazione per i sampietrini di piazza Venezia. Attraverso piccoli cantieri saranno riqualificati all’incirca mille metri quadri della celebre piazza, ad alto tasso di turisti e di traffico, in particolare di mezzi pubblici. Si parte dal lato lungo palazzo Venezia quasi all’incrocio con via IV Novembre: i lavori, però, avanzeranno anche verso la parte centrale della piazza, con possibili conseguenze sulla circolazione, soprattutto da lunedì 7 gennaio con la riapertura delle scuole. La fermata dei bus davanti al palazzo delle Generali è stata spostata di pochi metri.

INTERVENTO ATTESO – Ma i lavori non erano più rinviabili secondo l’assessorato ai Lavori Pubblici: «Si tratta di interventi di riqualificazione nei tratti maggiormente ammalorati – afferma l’assessore Fabrizio Ghera – Un intervento atteso da tempo, volto sia a garantire i livelli di sicurezza stradale che a migliorare il decoro urbano di uno spazio storico visitato da milioni di turisti». I fondi per risistemare questi piccoli tratti della piazza sono stati recuperati dai risparmi che si sono potuti fare sulla sistemazione di via Petroselli e via del Teatro di Marcello. E la promessa è che i cantieri dureranno poco tempo, pochi giorni e che non interferiranno con il traffico: non saranno cioè invasivi. Pur tuttavia è nata una piccola polemica perché la continua risistemazione dei sampietrini soprattutto lungo via IV Novembre ha fatto dire al consigliere del Pd Athos De Luca che il selciato della piazza era già stato risistemato dal sindaco Gianni Alemanno e che era uno «spreco di soldi». Ma a lui ha risposto il presidente della commissione Lavori pubblici Giovanni Quarzo ricordando che gli ultimi interventi risalgono al 2007 e che «i lavori riguarderanno i tratti maggiormente dissestati e in particolare i lastroni sconnessi».

NAVETTA SHOPPING – E in centro con l’avvio dei saldi il 5 gennaio torna la navetta gratuita dello shopping. Dal capolinea di Porta Pinciana, i bus raggiungono i punti di scambio con i parcheggi di Villa Borghese e Ludovisi, le fermate della Metro A di Barberini e Flaminio, i capolinea e i nodi del trasporto pubblico di piazzale Flaminio, piazza Augusto Imperatore, corso Vittorio e piazza Barberini. Un percorso di sette chilometri e mezzo, con un intervallo di passaggio di circa 7 minuti. L’itinerario in dettaglio prevede: via di Porta Pinciana, via Crispi, via Sistina, piazza Trinità dei Monti, viale Gabriele D’Annunzio, piazza del Popolo, via Ripetta, piazza Augusto Imperatore, via Tomacelli, via Monte Brianzo, corso Rinascimento, via del Teatro Valle, via della Minerva, via del Collegio Romano, largo Chigi, via del Tritone, via Veneto e di nuovo Porta Pinciana.

Lilli Garrone
4 gennaio 2013 (modifica il 5 gennaio 2013)

[ via Sampietrini nuovi in piazza Venezia: «Intervento atteso». Pd: «Spreco di soldi» – Corriere Roma ]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi