Sampietrino © ph Valentina Cinelli

Cantieri, si riparte Gli impegni di Ghera

Cantieri, si riparte Gli impegni di Ghera
Corriere della Sera – ROMA – 2009-02-22 num: – pag: 5

Lavori stradali «Sono otto le opere già appaltate»

A marzo via Nazionale e i Fori Imperiali

Dopo l’allarme del sindacato degli edili l’annuncio che ripartono i lavori della Tiburtina e della Prenestina bis
Cantieri, si riparte. Riprenderanno con i primi di marzo i lavori in via Nazionale e in via dei Fori Imperiali, dopo che il 13 febbraio l’amministrazione capitolina ha ripreso possesso delle opere assegnate alla Romeo gestioni. «Abbiamo già firmato la determina grazie ai poteri speciali del sindaco – afferma l’assessore ai Lavori pubblici Fabrizio Ghera – quindi penso che entro due settimane possano riprendere i lavori». In via dei Fori Imperiali, però l’attività sarà solo sui marciapiedi: il 30 marzo dal Colosseo e dai Fori deve partire la maratona, si prevedono 30 mila partecipanti, non ci possono essere operai in mezzo alla strada. E a giugno c’è la parata con relativa organizzazione: così i sampietrini verranno di nuovo installati quasi a ridosso dell’estate.
E sono otto le opere pubbliche «già appaltate», rassicura l’assessore Ghera, dopo la denuncia del sindacato degli edili che aveva lanciato un grido di allarme sui lavori «congelati»: dal collegamento Prati Fiscali-Olimpica al ponte della Scafa, dalla rotatoria dell’Ardeatina allo svincolo degli Oceani, dall’allargamento della Boccea al sottopasso della Colombo. Tra i primi a partire l’allargamento della Tiburtina (dal chilometro 9 al 15.800) e il secondo stralcio della costruzione della Prenestina bis. «I lavori sulla Tiburtina sono stati appaltati all’impresa che ha vinto il ricorso al Tar – afferma Fabrizio Ghera – e con il nuovo bilancio sono stati interamente finanziati con 90 milioni di euro mentre prima vi erano 66 milioni. Si sta portando avanti la progettazione definitiva e si stanno facendo gli scavi archeologici». Il progetto prevede la realizzazione di una strada a due corsie per ogni senso di marcia, con un corridoio centrale riservato al trasporto pubblico e la sistemazione delle strade collaterali. Ma è proprio la sistemazione di due tratti stradali, compreso l’adeguamento di via di Tor Cervara, quello che permetterà di fare i lavori sulla Tiburtina: «Non saranno eseguiti a stralci – spiega l’assessore – Questo anello ci permetterà di chiudere i tratti necessari ».
La Prenestina bis «l’abbiamo aggiudicata a giugno, appena arrivati – spiega l’assessore – le procedure stanno per essere completate, ma i cittadini hanno chiesto piccole variazioni al progetto. Sono andato sul posto mi sono reso conto che le osservazioni sono giuste, vedremo se sarà possibile realizzarle».
E domani mattina l’assessore inaugurerà piazza Serrule, nell’VIII municipio, con spazi per la sosta e giochi per i bambini.
L. Gar.

No Comments

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi