Title Image

Sora Menica

Sora Menica

Canzone popolare romanesca

A fa l’amore giù pe’ Borgo Pio
bisogna annacce cor cappello in mano
bisogna sapè di’ coruccio mio
bisogna sapè di’ coruccio mio.
Sora Menica Sora Menica
oggi è domenica. Lasceme stà.

Noi semo monticiani e che volete?
dieci a baiocco so’ le cortellate
serciate in petto quante ne volete
serciate in petto quante ne volete.
Sora Menica Sora Menica
oggi è domenica. Lasceme stà.

Nun ce passà pe’ via de Tor de’ Conti
vorta su pe’ la via de li mercanti
che nun te ce volemo pe’ li Monti
che nun te ce volemo pe’ li Monti.
Sora Menica Sora Menica
oggi è domenica. Lasceme stà.

A Roma a Roma belle le romane
ma so’ più belle le trasteverine
l’arubbacori so’ le monticiane
l’arubbacori so’ le monticiane
Sora Menica Sora Menica
oggi è domenica. Lasceme stà.

E quando semo a via de Tor de’ Conti
rivorta er piede e nun annà più avanit.
che li comincia er greve de li Monti
che li comincia er greve do li Monti.
Sora Menica Sora Menica
oggi è domenica. Lasceme stà.

Sete le banderole de Castello
avete dato er core a questo e a quello.
a voi ve se po’ di senza cervello
a voi ve se po’ di senza cervello.
Sora Menica Sora Menica
oggi è domenica. Lasceme stà.

Noi semo regolante e nun tremamo
paura de nissuno nun tenemo
ciavemo bona lingue e mejo mano
ciavemo bona lingue e mejo mano.
Sora Menica Sora Menica
oggi è domenica. Lasceme stà.

Noi semo de li Monti e semo donne
a litigà ciannamo senza l’arme
semo più forte noi che le colonne
semo più forte noi che le colonne
Sora Menica Sora Menica
oggi è domenica. Lasceme stà.

Io so’ trasteverina e lo sapete
nun serve bella mia che ce rugate
so’ cortellate quante ne volete
so’ cortellate quante ne volete
Sora Menica Sora Menica
oggi è domenica. Lasceme stà.

Semo monticianelle e nun tremamo
e lo spadino in testa lo tenemo
er cortelluccio in petto, er sercio in mano
er cortelluccio in petto, er sercio in mano.
Sora Menica Sora Menica
oggi è domenica. Lasceme stà.

Noi semo popolane e benchè donne
paura nun ce fanno manco l’arme
fanno tremà li fiori co’ le fronne
fanno tremà li fiori co’ le fronne.
Sora Menica Sora Menica
oggi è domenica. Lasceme stà.

Ultimo aggiornamento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi